evento 10.08.2015

A Cortina il menù - gioiello - Sandi per Expo

Lunedì 10 agosto alle ore 17.30 vernissage della mostra “Il Menù Prezioso Expo '15 di Ferdinando Sandi. Gioielli a tavola” all’Hotel Ancora

7 gioielli contemporanei tra i tesori della Regina delle Dolomiti: lunedì 10 agosto alle ore 17.30 vernissage della mostra Il “Menù” Prezioso Expo '15 di Ferdinando Sandi. Gioielli a tavola presso l’Hotel Ancora di Cortina.
 

L’esposizione, al Caffè Pedrocchi di Padova sino al 6 agosto, verrà introdotta a Cortina da Luciana Boccardi alla presenza dell’Assessore alla Cultura Giovanna Martinolli e di Ferdinando Sandi, che ha ideato e realizzato una capsule di anelli e una spilla in oro giallo o bianco 18 carati e pietre preziose, ispirandosi al tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” di EXPO 2015.

 
Partendo da una creazione appartenente alle prime collezioni, un anello riproducente una matassa di tagliatelle, Ferdinando Sandi ne ha realizzati 6 dedicati ad altrettanti piatti regionali italiani: per il Veneto l’anello Tagliolini al nero di seppia con piatto di oro bianco, tagliolini in oro smaltato di nero e diamanti taglio brillante; per l’Emilia Romagna Tagliatelle alla bolognese con piatto in oro bianco, tagliatelle in oro giallo e brillanti taglio diamanti; in rappresentanza della Puglia Orecchiette con cime di rapa conpiatto in oro bianco smaltato di blu, orecchiette in oro giallo, cime di rapa in oro con smalto verde e diamanti taglio brillante; per la Campania la Pizza Margherita con piatto in oro giallo sbalzato e smalti verde bianco e rosa; per la Lombardia il Risotto alla milanese con piatto di oro giallo smaltato rosso mattone e chicchi di riso in oro giallo; e un anello, Mirtilli e panna, ispirato alla tradizione gastronomica di Cortina d’Ampezzo. Infine una spilla in acciaio, oro giallo e smalti Il pranzo è servito con armonicamente distribuiti: l'antipasto con salame, prosciutto e cipolline; Risi e bisi; Trippe alla parmigiana e Tiramisù.
 

Un vero e proprio ritorno nella conca ampezzana per Sandi, per molti anni protagonista della vita all’ombra della Tofana, il quale ha scelto l’Hotel Ancora come scrigno ideale per le sue creazioni. Prima di iniziare l’esposizione itinerante con tappa a Venezia e Milano, i gioielli brilleranno nel mese di agosto tra le pareti dello storico albergo attivo dal 1826 lungo Corso Italia, che riassume in sé le tradizioni di ospitalità e di buona cucina della Regina delle Dolomiti. Inserito tra gli 11 hotel migliori di Italia dal Gambero Rosso, insignito del marchio di Qualità dalla Regione Veneto dal 1997 al 2011 e del Premio Eccellenze Italiane nel 2015, l’Hotel Ancora aprirà le porte alla preziosa capsule di Sandi, permettendo a queste sculture in miniatura, che tracciano un percorso geografico alimentare lungo il Bel Paese, di fondere la loro peculiare eccezionalità con l’incantevole bellezza delle cime dolomitiche