news 09.06.2015

Al via la stagione estiva della Val Visdende, una delle ultime oasi delle Dolomiti Patrimonio dell'Umanità

C’è una valle delle Dolomiti bellunesi, riconosciute Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, che conserva ancora intatta la sua purezza: è la Val Visdende, una delle ultime oasi naturalistiche preservate dal turismo di massa. La rete delle mulattiere e dei sentieri che la percorrono danno la possibilità di ammirarla lungo passeggiate più o meno impegnative, sia estive che invernali, ed escursioni in mountain bike. Da qui è possibile vedere il Monte Peralba, dove si trovano le sorgenti del Piave, immersi in una natura incontaminata, tra animali al pascolo. Per chi cerca una vacanza fuori dai grandi flussi turistici, questa è la meta giusta. Proprio in questi giorni si apre la nuova stagione estiva, e gli appuntamenti non mancano. «L'estate 2015 della Val Visdende è partita molto bene con la novità della rassegna gastronomica tipica organizzata con la collaborazione dei ristorati locali», dichiara Marta De Zolt, coordinatrice del cartellone estivo. «Quest'anno – aggiunge - abbiamo voluto ampliare l'offerta, puntando su attività sportive adatte a tutti e a stretto contatto con la natura: alcuni degli appuntamenti fissi saranno proprio dedicati alla scoperta delle mucche, animale simbolo della valle».

Si comincia il 21 giugno, quando si festeggerà l'arrivo dell'estate con il primo goloso appuntamento: l'Aperitivo Itinerante d'Estate: una semplice escursione pomeridiana con l'associazione Nordic Walking Comelico Sappada  attraverso i boschi e la natura della vallata con tre soste per assaggiare alcuni tipici spuntini salati. Il nordic walking sarà presente in Val Visdende per tutta l'estate, con diversi appuntamenti fissi come “Pranziamo in quota”, semplice escursione su sentiero con pranzo  a Malga Digans e “I segreti delle mucche”, un'escursione con visita alle mucche e illustrazione della mungitura a Malga Dignas.Il latte come una volta invece è la proposta dell'Agriturismo Pra della Fratta che tutti i Sabati di luglio e agosto organizza la visita alla stalla per la mungitura con illustrazione.  Viene riproposta la Cena con le Stelle (sabato 27 giugno) all'Agriturismo Malga Pra Marino: prevista l’illustrazione del cielo stellato, con l'ausilio del telescopio, grazie all'Associazione Astronomica Cortina.

Non potevano mancare eventi dedicati ai funghi: domenica 19 luglio l'Associazione Micologi di Mirano promuove un’escursione guidata nei boschi. Altra gita, stavolta a tema geologico, sarà la “Geo escursione ai margini delle Dolomiti”, in programma sabato 30 agosto, si sale il Monte Schiaron con il geologo David Pomarè.

Tutte le informazioni si trovano sul sito web

www.valvisdende.it