news 03.06.2014

Barcellona - oggi giornata decisiva per Cortina 2019 con la presentazione ufficiale al congresso Fis.

Per il presidente Coni Giovanni Malagò: "candidatura forte e rispettata. Mondiale è una grande opportunità e ce la giochiamo fino in fondo"

Oggi è la giornata decisiva per la candidatura di Cortina 2019 con la presentazione ufficiale ai delegati della Fis.  "Dai report internazionali” ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagò arrivato appositamente a Barcellona “sappiamo che la nostra candidatura è forte. Siamo credibili e la capacità di Cortina di organizzare grandi eventi internazionali è stata notata e apprezzata. Le gare della Coppa del Mondo dello scorso gennaio, dopo vent'anni di esperienze positive, hanno segnato un nuovo apice: nonostante le abbondanti nevicate che hanno caratterizzato quel periodo, Cortina ha organizzato e portato a termine ben quattro gare e con successo. I delegati lo sanno e considerano la nostra candidatura con il massimo rispetto". 

“Al nostro fianco oggi” annuncia il presidente della candidatura Enrico Valle “avremo un parterre eccezionale. Oltre a Malagò, parleranno per Cortina il Sottosegretario Graziano Delrio, il presidente del Veneto Luca Zaia, Luca Cordero di Montezemolo e Alberto Tomba. Non abbiamo mai avuto una delegazione di questo livello e questo ci da fiducia per dopodomani, giorno in cui si deciderà l’assegnazione”.

“Non sarà facile ottenere il Mondiale” ha proseguito Malagò “ma tutto quello che potremo fare lo metteremo in campo per portare l'evento in Italia. Se organizzato bene, il Mondiale non può che portare conseguenze positive: nuove strutture, visibilità internazionale e un incentivo, per molte realtà italiane, a seguire l'esempio della Regina delle Dolomiti aspirando ad ospitare i grandi appuntamenti dello sport internazionale".

Dalla sua, Cortina ha “un progetto all’avanguardia perché rispettoso del territorio e improntato ad una sostenibilità sia ambientale che economica” hanno aggiunto il presidente della candidatura Enrico Valle e il Vicesindaco di Cortina Enrico  Pompanin. “Tutto il Paese ha dimostrato di saper fare gioco di squadra e la candidatura si presenta con il pieno sostegno di tutti i livelli istituzionali e sportivi”.

“In più” aggiunge Valle “Cortina ha un squadra giovane la cui bravura è stata notata da tutti e che rappresenta la nostra marcia in più”.

Da parte del Coni, Malagò ribadirà ai delegati della Federazione internazionale dello sci “il massimo sostegno alla candidatura di Cortina. Il know how di Cortina d'Ampezzo nell'ospitare grandi competizioni ottemperando sia agli alti standard di qualità della Federazione internazionale sia organizzando gli eventi collaterali patrocinati da quest'ultima - come il World Fis Snow Day - è cresciuta costantemente. Anche il dossier della candidatura, con le migliorie su piste, strutture e viabilità ecosostenibile, è all'altezza della sfida. Ce la giochiamo fino in fondo”.