news 08.05.2014

Campionati del mondo di sci alpino 2019, Alberto Tomba: sarò a Barcellona per sostenere la candidatura di Cortina

Cresce l’attesa per il verdetto del 5 giugno. L’ex campione azzurro: sono fiero di essere il testimonial della candidatura, è l’occasione per far qualcosa per l’Italia e per il “mio” sport

«Sarò a Barcellona per sostenere la candidatura di Cortina d’Ampezzo». A meno di un mese dall’assegnazione del Campionato del Mondo di Sci Alpino del 2019, il Campione Alberto Tomba suona la carica per la Regina delle Dolomiti e annuncia di voler seguire personalmente la cerimonia che si concluderà con il verdetto della Fis. Due le località in lizza: la svedese Are e, appunto, Cortina d’Ampezzo, sostenuta in modo compatto da istituzioni e categorie economiche.

«Cortina è una località unica e piena di fascino –afferma Alberto Tomba - con le sue piste immerse nel bellissimo scenario delle Dolomiti. Non solo si trova nel cuore delle Alpi, ma è vicina ad alcune delle più belle città italiane come Venezia e Verona, al Lago di Garda, posti bellissimi pieni di cultura e di eccellenze enogastronomiche». «Sono fiero di essere il testimonial di Cortina 2019 - prosegue il campione - per me è un grande onore, e l’occasione per far qualcosa per il “mio” sport, ricambiando in parte le gioie che mi ha regalato. Come sportivo italiano, mi sembra naturale appoggiare una candidatura del mio Paese, e non ho mai dimenticato che è stato proprio a Cortina che mi sono appassionato allo sci, insieme al mio primo maestro che ancora ci vive, allenandomi su quelle piste che conosco benissimo, l’Olympia delle Tofane, Ra Valles, il Cristallo e le Cinque Torri, e che meritano di ospitare un Mondiale di Sci». «Per questo – conclude Alberto Tomba - sarò a Barcellona il 5 di giugno. Come primo tifoso della candidatura italiana e con tutto l’entusiasmo possibile».