news 10.04.2014

Cortina stagione invernale 2013-14

Cortina tra le mete preferite dal turismo straniero a dicembre e gennaio

Un aumento del 4,7 % di presenze alberghiere nel mese di dicembre rispetto allo scorso anno, con una crescita del numero dei turisti stranieri del +24 % presso le strutture alberghiere. 

Gennaio registra un +4,8% di presenze e conferma la crescita delle presenze di stranieri presso gli hotel (+23,4%). I dati pubblicati dal Sistema Statistico della Regione Veneto per i mesi di dicembre e gennaio testimoniano il trend positivo dei mercati esteri a Cortina, tra i quali, in particolare, quelli russo, americano, inglese, austriaco e tedesco.


Nel periodo di dicembre/gennaio Cortina ha registrato segnali positivi per quanto riguarda le presenze dei turisti, nonostante le forti difficoltà create dal maltempo. A dicembre c’è stato un aumento del 4,7% di presenze alberghiere rispetto all’anno precedente (48.016 contro le 45.870 di dicembre 2012), mentre a gennaio l'aumento è stato del 4,8% (77.546 presenze contro le 73.964 di gennaio 2013). Il blackout e le forti nevicate hanno causato una diminuzione del numero dei turisti italiani (le presenze alberghiere italiane sono diminuite dell’1,2% a dicembre e del 7,5% a gennaio) ma non degli stranieri, la cui presenza alberghiera ha fatto registrare un incremento pari a +24% nel mese di dicembre, e a +23,4% a gennaio. Si conferma quindi il trend in costante crescita del turismo straniero. Sono in particolare in aumento i turisti di nazionalità russa, americana, inglese, austriaca e tedesca. 
Proprio le nevicate eccezionali della stagione, la possibilità di sciare su piste bellissime e perfettamente battute con neve completamente naturale, hanno rappresentato il principale richiamo per i turisti stranieri. A Cortina ci sono infatti alcune tra le piste più emozionanti delle Dolomiti, patrimonio naturale dell'Umanità UNESCO, da quelle per lo sci alpino - la famosissima Olimpia delle Tofane - ai percorsi adatti al freeride. E gli stranieri hanno riscoperto Cortina quale nuovo paradiso bianco degli sport invernali, apprezzandone le peculiarità e le bellezze che la rendono la Regina delle Dolomiti. 
L’apprezzamento a livello internazionale è stato confermato nel corso della stagione anche dai numerosi riconoscimenti: novembre 2013, Cortina riceve l’Italy's Best Ski Resort 2013 (“Oscar del settore turistico”); a gennaio viene inserita tra le Top Ten Ski Resort in the World dalla rivista britannica Snow Magazine e dalla rivista USA Today tra le Top Ten Spectacular Ski Resort Pools and Hot Tubs; a febbraio snow-online.de cita Cortina tra le Top Ten Ski Resorts per sciatori esperti e Snow Magazine la classifica tra le Top Ten Ski Resort for Spectacular Scenery.
“La stagione invernale è iniziata con i migliori auspici, purtroppo il blackout di fine dicembre e l’interruzione della viabilità hanno frenato i turisti italiani, ma non gli stranieri, grazie anche alla forte azione promozionale del Consorzio di promozione turistica che ha dato visibilità alle numerose proposte di Cortina” dichiara Stefano Illing, Presidente di Cortina Turismo. “Attendiamo fiduciosi i dati di febbraio e marzo per poter fare il bilancio complessivo di una stagione molto difficile ma che ha riconfermato il ruolo di Cortina quale meta turistica di rilievo internazionale”.
“I turisti stranieri hanno trovato nelle eccezionali nevicate della stagione un’enorme attrattiva, riscoprendo Cortina come ‘regina del freeride’, meta ideale per praticare anche gli sport bianchi più estremi.” Dichiara Cinzia Confortola, direttrice di Cortina Turismo. “Inoltre proprio le nevicate straordinarie hanno permesso di realizzare a Cortina il recupero delle gare di Coppa del Mondo cancellate a Garmisch per assenza di neve, ospitando il 'circo bianco' tra le vette dolomitiche per oltre 15 giorni. Un’occasione che ci ha permesso di avere grande visibilità a livello internazionale, per una stagione che non è ancora conclusa, visto che si potrà sciare fino al primo maggio”.

Tante le proposte di vacanza per questo fine stagione, con offerte di soggiorno a partire da € 162,00 (2 notti, 2 persone e 2 giorni di skipass). Per info e prenotazioni 

www.cortina.dolomiti.org/