news 19.12.2014

Dolomiti Bellunesi, stagione dello sci entra nel vivo

Molte le aperture degli impianti in programma nell’ultimo week end prima di Natale

La stagione invernale entra nel vivo. Nell’area delle Dolomiti bellunesi, da Cortina d’Ampezzo all’Agordino, aprono nel week end numerosi impianti. Nella Regina delle Dolomiti ne entrano domani in funzione, oltre ai dodici già attivi, altri sei: la funivia del Falzarego – Lagazuoi, la seggiovia Alpe Potor – Nuvolao, la sciovia sul Col Gallina, le seggiovie Roncato Festis e Rumerlo. Da domani si scia anche a San Vito di Cadore, dove aprono la pista Donarié e il campo scuola al Parco NeveSole con il classico orario 09.00- 16.30, con skipass a prezzo ridotto (20 euro per il giornaliero e 15 per il mattutino/pomeridiano).

Anche nel territorio di Dolomiti Stars si comincia a fare sul serio. A partire da questo weekend apriranno ulteriori impianti e piste nelle ski aree Civetta (Alleghe, Selva di Cadore e Val di Zoldo), San Pellegrino e Arabba-Marmolada, tutte inserite nel comprensorio sciistico del Dolomiti Superski. Nella zona di Selva di Cadore domani, venerdì 19 dicembre, saranno già in funzione la seggiovia Pescul-Fertazza, la seggiovia Fertazza e la sciovia Santa Fosca con le piste Fertazza1, Le Ciaune e Campo Scuola Santa Fosca. A partire da sabato 20 dicembre sarà aperto anche il collegamento tra Selva di Cadore e Alleghe dove si potrà fruire dei seguenti impianti di risalita: cabinovia Alleghe-Piani di Pezzè, cabinovia Piani di Pezzè-Col dei Baldi, seggiovia Pelmo, seggiovia Col Fioret e seggiovia Baby con le piste Coldai, Baldi e Fernazza. Sabato 20 dicembre inizierà la stagione dello sci anche in Val di Zoldo con l’apertura della cabinovia Pian del Crep, della seggiovia Cristellin e della sciovia Campetto. Si scia quindi sulla parte alta della pista Cristellin e sul campo scuola Campetto.

Nella ski-area del San Pellegrino le nuove aperture di sabato 20 dicembre riguarderanno la seggiovia Costabella, adibita ora anche al trasporto dei pedoni, la seggiovia Gigante, la seggiovia Cima Uomo, la sciovia Chiesetta, la seggiovia Del Passo, la seggiovia Le Buse-Laresei e la seggiovia Falcade-Le Buse. Oltre alle piste Col Margherita-Lago Cavia, Col Margherita, Le Malghette e Campo Scuola, saranno quindi fruibili le piste Costabella, Gigante, Ciadin, Plateau e Volata.
Nella ski-area Arabba- Marmolada, oltre al collegamento con il Sellaronda, già aperto ieri sia in senso orario che antiorario, da sabato 20 dicembre entreranno in funzione la seggiovia Sass de La Vegla, la seggiovia Mesola, la seggiovia Padon 1 e 2, la sciovia Arei 1 e 2, la telecabina Europa 1 e 2, la seggiovia Cherz 2, la seggiovia Vizza e la funivia Malga Banc-Serauta-Punta Rocca. Queste le piste su cui si potrà sciare: Ornella, Salere (fino a Pont de Vauz), Rientro, Bec de Roces, Campolongo, Cherz 1, Belvedere 1, Maria, Fodom (fino a Pont de Vauz) e Alpenrose (fino a seggiovia Carpazza).

 

Foto  archivio Dolomiti Stars.