news 14.01.2015

Dolomiti Stars a caccia di turisti stranieri con un educational tour

dal 14 al 18 gennaio

Da  mercoledì 14 a domenica 18 gennaio una delegazione di operatori turistici provenienti da Germania, Danimarca, Bielorussia, Croazia, Repubblica Ceca, Slovenia e Ungheria visiterà le ski aree Civetta (Alleghe, Selva di Cadore, Val di Zoldo), San Pellegrino (Falcade e Passo San Pellegrino) e Arabba-Marmolada accompagnata dallo staff del Consorzio Turistico Dolomiti Stars e dei Consorzi di valle.


Un' iniziativa frutto degli incontri avvenuti in occasione di fiere e roadshow che consentirà ad una ventina di rappresentanti di agenzie di viaggio di conoscere in modo più approfondito le località, le strutture ricettive, le attrattive sportive e culturali, i rifugi e i ristoranti del territorio di Dolomiti Stars per poi proporre ai propri clienti specifici pacchetti e convenzioni turistiche.

“L’educational è un'arma fondamentale per ottenere col minimo sforzo il maggior risultato in termini di visibilità e per creare un contatto diretto tra domanda ed offerta” afferma Jessica De Vallier responsabile dei mercati esteri. “Ogni giorno sarà dedicato totalmente ad una delle tre ski aree Civetta, San Pellegrino e Arabba-Marmolada. La mattina saremo sulle piste, nel pomeriggio faremo scoprire località e servizi, mentre la sera porteremo i partecipanti a cenare in alcuni dei locali tipici più belli del nostro comprensorio.”

“Crediamo molto in questo tipo di attività” dichiara anche Marco Sartori, direttore marketing di Dolomiti Stars. “È importante far vivere di persona all’operatore interessato l’esperienza diretta nei luoghi, a conoscere partner di lavoro e a lasciarsi sorprendere da nuove idee e spunti per la propria programmazione turistica. L’educational tour è ancora oggi uno degli strumenti più incisivi ed efficaci per convincere un buyer della bontà ed affidabilità di un prodotto turistico.”

Foto in allegato: archivio Dolomiti Stars.