news 15.12.2014

Dolomiti Superski: 150 impianti con 250 km di piste aperti

Si scia grazie agli impianti di innevamento

Sono ben 150 gli impianti di risalita attualmente aperti nelle 12 zone sciistiche di Dolomiti Superski con oltre 300 km di piste sciabili grazie all’innevamento programmato e alle nevicate oltre i 1.600 metri. Durante la scorsa settimana, le temperature erano scese notevolmente sotto lo zero termico, permettendo di produrre neve con i 4.700 cannoni da neve dislocati lungo le piste di Dolomiti Superski e di aprire nel weekend un numero notevole di piste e impianti. Ad oggi, il numero di impianti e piste aperti è aumentato giorno dopo giorno, grazie anche al grande impegno di uomini e mezzi da parte delle società che gestiscono gli impianti di risalita. Oltre i 1.600 m di quota, gli operatori sono stati aiutati anche dalle precipitazioni nevose che hanno imbiancato il paesaggio e agevolato l’innevamento di base delle piste.

OTTIMA L’AFFLUENZA NELL’ULTIMO WEEKEND
Il riscontro da parte degli sciatori è stato molto positivo durante il fine settimana del 13/14 dicembre con 56.000 sciatori tra sabato e domenica, che hanno fatto registrare oltre 530.000 passaggi agli impianti. Gli impiantisti sono soddisfatti di questo risultato, che dimostra la voglia di sciare e che il lavoro svolto dalle società degli impianti è stato apprezzato ed onorato da parte della clientela.

PREVISIONE APERTURA SELLARONDA NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA  19-21/12
Per i prossimi giorni sono previste nevicate in quota e da mercoledì, le temperature dovrebbero tornare ampiamente sotto lo zero, consentendo l’impiego concentrato degli impianti di innevamento su tutto il comprensorio sciistico Dolomiti Superski per completare le parti di innevamento ancora mancanti. È prevista l’apertura del Sellaronda per il fine settimana del 19/21 dicembre, puntuale per il grande appuntamento con la Coppa del Mondo di sci maschile in Val Gardena (19 e 20 dicembre con SuperG e discesa libera) e in Alta Badia (21 dicembre con il gigante della Gran Risa), confermate dai responsabili FIS dopo avere constatato il perfetto stato di innevamento delle piste di gara.

PER NATALE PISTE E COLLEGAMENTI FRA LE VALLI APERTI
Per le vacanze di Natale, salvo un eccessivo aumento delle temperature, si prevede l’operatività della quasi totalità degli impianti e piste nonché dei collegamenti fra le valli del comprensorio sciistico Dolomiti Superski. Lo stato delle prenotazioni alberghiere per il periodo natalizio e di fine anno è molto positivo e vicino al “tutto esaurito”.

I NUMERI DI DOLOMITI SUPERSKI
Dolomiti Superski, il comprensorio sciistico più grande al mondo, che quest’anno festeggia i 40 anni dalla fondazione, dispone di 1.200 km di piste in 12 zone sciistiche, 450 impianti di risalita con una capacità di trasporto di 630.000 persone all’ora. Su tutto il territorio sono dislocati 4.700 cannoni per la produzione di neve, oltre 150 bacini di raccolta idrica di superficie e nel sottosuolo e per la cura quotidiana delle piste sono a disposizione 320 gatti delle nevi. Durante una stagione tipo, Dolomiti Superski registra ca. 10 milioni di giornate skipass vendute, 148 milioni di passaggi skipass generati agli impianti da ca. 3 milioni di sciatori da tutto il mondo.