news 19.06.2015

Expo riscoprire la lentezza lungo i sentieri di di Dino Buzzati

Dal 3 al 5 luglio Valmorel propone un weekend all’insegna del turismo slow e della scoperta del territorio “…con altri passi” nello spirito di Expo

Sui sentieri di Dino Buzzati, sotto le stelle e il cielo d’estate, alla riscoperta della lentezza, della sostenibilità, di un rapporto equilibrato con l’ambiente, nello spirito di Expo. Siamo a Valmorel, tra le Prealpi e le Dolomiti Patrimonio dell’Umanità, a pochi chilometri da Belluno. Un luogo ricco di fascino e di mistero, dove lo scrittore era solito passeggiare e dove trovò l’ispirazione per scrivere “I miracoli di Valmorel”, opera nella quale Buzzati immagina se stesso alla ricerca di un fantomatico santuario di Santa Rita, che però non riesce mai a trovare. Scoprirà che il luogo di culto non è altro che un grosso masso, ricoperto di luccicanti ex voto. Qui, anche quest’anno i comitati frazionali di Valmorel, Cros, Navenze e Laste, col patrocinio del Comune di Limana, ripropongono la rassegna culturale “Valmorel sotto le stelle”. Tre giornate, dal 3 al 5 luglio, all’insegna della lentezza, di quel ritmo calmo che permette di conoscere i territori che ci circondano e di assaporarli in tutta la bellezza della loro natura. Per questo, si è scelto il titolo “…con altri passi”, così da focalizzare l’attenzione sull’essenzialità, che diventa un vero e proprio modo d’essere, oggi forse dimenticato nella frenesia quotidiana. Non casualmente, Buzzati amava passeggiare nella tranquillità di questi luoghi che ispiravano i suoi racconti. Per avere i dettagli della rassegna, è possibile consultare il sito: www.valmorel.it.

TAG ASSOCIATE
NOTIZIE CORRELATE