evento 08.03.2015

Festa della donna a Cortina: un weekend tutto al femminile

Un fine settimana ricco di eventi quello dell’8 marzo a Cortina: la Regina delle Dolomiti festeggia le donne tra “corse” in motoslitta, speciali proposte gastronomiche, incontri culturali e sportivi e musica per tutti i gusti

Festa della Donna a Cortina d’Ampezzo: un’occasione per dedicare del tempo a sé stesse e alle amiche, prendendosi una pausa tra le Dolomiti.

Quest’anno l’Amministrazione Comunale dedica l’8 marzo a Samantha Cristoforetti, Capitano dell’Aeronautica Militare e astronauta dell’ESA (European Space Agency) nella Stazione Spaziale Internazionale con il ruolo di ingegnere di bordo. Prima donna tricolore nello spazio, Samantha ha sempre amato fare escursioni e desiderato “passeggiare” nello spazio: un sogno divenuto realtà.

 

Una celebrazione all’insegna della consapevolezza delle enormi potenzialità “in rosa”, che si riflette anche nell’appuntamento di venerdì 6 marzo alle ore 18.00 in Sala Cultura presso il Palazzo delle Poste di Cortina. Verrà presentato in anteprima il libro L’oro nel piatto. Valore e valori del cibo nell’ambito della rassegna Una Montagna di Libri. Andrea Segrè dialogherà con Fabrizio Ferragni, vicedirettore del TG1, sul libro edito da Einaudi e scritto con il giornalista Simone Arminio. L’occasione ufficializzerà l’adesione del Comune di Cortina d’Ampezzo al progetto Sprecozero.net  – promosso da Last Minute Market – che certifica l’adozione di strumenti, procedure e sistemi di controllo, per un uso razionale delle risorse e una gestione dei rifiuti ispirata ai principi di prevenzione, riutilizzo e riciclo dei materiali. Un momento fondamentale, per ricordare l’importanza dell’azione di ciascuna donna – e uomo – nella protezione e nel rispetto dell’ambiente.

 

Sabato 7 marzo il divertimento “prende quota”: aperitivo con musica del dj Walter e cena al Rifugio Scoiattoli. E per rendere più speciale “la scalata”, se non si vuole usare la seggiovia in notturna, si può scegliere di salire a piedi, con le ciaspe o provare un’adrenalinica “corsa” in motoslitta (su prenotazione: Rifugio Scoiattoli | +39 0436 867939 -+39 333 8146960).

Domenica 8 marzo, dalle ore 13.00 alle ore 16.00, al Rifugio Averau concerto di Lara Pasquali & The Soul Funkers per godere dello splendido panorama dolomitico sulle note di brani soul, jazz, con qualche derivazione funky (Info e prenotazioni: Rifugio Averau | +39 0436 4660 - +39 335 6868066).

Si balla – e si mangia – con stile anche in centro, sabato 7 e domenica 8 marzo dalle 18.00 alle 24.00 presso la Prosciutteria Dok Dall’Ava LP26. Per l’evento Simply Luxury Aperitivo, Live DJ Set, American Bar food & drinks e un’originale scelta di pizze e panini – con farine rigorosamente Made in Italy, macinate a pietra e sottoposte a lunghe lievitazioni grazie all’utilizzo di lievito madre –, in aggiunta alle consuete specialità di prosciutto marchio Dall’Ava declinato in moltissime versioni, dal classico San Daniele al raffinato “Patadok” da suini iberici dell’Extremadura (Info e prenotazioni: Prosciutteria Dok Dall’Ava LP26 | +39 0436 862284).

Per chi non volesse rinunciare agli Incontri al Museo, dalle ore 17.30 l’Omaggio a Rachele Padovan: una grande donna tra arte e cucina presso il Museo Etnografico delle Regole d’Ampezzo. Figura centrale nel mondo della cultura e della gastronomia ampezzane, Rachele Padovan – apprezzata da grandi personaggi come Filippo De Pisis, Andrea Zanzotto, Goffredo Parise, Mario Luzi e persino dallo chef Gualtiero Marchesi – incentrava la propria cucina su prodotti semplici, nati dalla terra che amava e coltivava attorno a casa (Info: +39 0436 875524). Per le amanti del cinema, inoltre, appuntamento al Cinema Eden con il film Nessuno si salva da solo, per la regia di Sergio Castellitto con Riccardo Scamarcio (Info: +39 0436 881851).

Anche le più golose potranno festeggiare con il menù ideato per l’occasione dal Ristorante Son Zuogo. Si parte dalla Millefoglie alle verdure con salsa al Taleggio di Malga: un antipasto croccante e invitante, preparato con pasta fillo, verdure miste spadellate e leggermente piccanti, per aggiungere “un po’ di pepe” alla gustosa salsa al taleggio. Si prosegue con gli Gnocchi di ricotta con erbe selvatiche nostrane al profumo di limone e cannella e, per concludere in bellezza, l’immancabile Torta mimosa offerta a tutte le donne (Info e prenotazioni: Ristorante Son Zuogo | + 39 0436 867571).

E per le amanti della cucina d’estremo oriente, Sushi party in alta quota al Rifugio Capanna Tondi con Show Cooking in sala da pranzo, alle ore 12.00 (Info e prenotazioni: +39 0436 5775).

Per farsi un originale regalo Made in Cortina, immancabile la visita al laboratorio di lavorazione artigianale artistica del vetro “Pio Alverà”. Il nuovo showroom in zona Alverà propone, per tutto marzo, una speciale promozione sui cuori realizzati in vetro e le candele, per dare luce e colore alla ricorrenza che celebra la forza e il lavoro della “metà rosa” del mondo. In laboratorio, inoltre, sarà possibile ordinare – in versione personalizzata – oggetti, complementi d’arredo e accessori in vetro realizzati a mano secondo tecniche tramandate da secoli (aperto dal lunedì al venerdì; sabato e domenica su prenotazione: Laboratorio “Pio Alverà” | +39 335 1045772 |www.glass-art.it).

E per festeggiare in modo insolito, domenica 8 marzo due imperdibili iniziative. Dalle ore 10.00 Fat Bike Dolomiti.it Race: gara superfat su circuito a eliminazione presso il Rifugio Col Gallina (Info: Rifugio Col Gallina | +39 339 4425105 | rifugio.colgallina@dolomiti.org | Quota d’iscrizione: con fat bike propria: 20 euro; comprensiva di noleggio fat bike: 30 euro). E, dalle ore 10.00 alle 14.00, l’iniziativa-concorso Dolomiti Super Pics: una mattinata di foto freestyle professionali presso il Big Air Bag, il materassone di 15 metri di lato, progettato per provare salti, capriole su sci e snowboard, novità dell’inverno 2014/2015 al Pian Girilada in Faloria.

TAG ASSOCIATE