news 20.10.2014

Il mondo visita Cortina d'Ampezzo

la promozione della Regina delle Dolomiti viaggia a pieno ritmo

Il mondo in visita a Cortina. Dopo le trasferte in Russia dall’1 al 4 settembre con il Dolomiti Superski, in Messico con il Best of The Alps dal 20 al 27 settembre, a Tokyo dal 25 al 30 settembre con ENIT e la presentazione a stampa e Tour Operator presso il National Geographic Store del 29 settembre, un ottobre bollente sul fronte della promozione della Regina delle Dolomiti.

 

Infatti Cortina Turismo, dopo esser stata al Travel Trade Italia e TTG Incontri di Rimini dal 9 all’11 ottobre in uno stand condiviso con l’Associazione Albergatori di Cortina, è tornata giovedì 16 ottobre all’incontro annuale di Buy Veneto, realizzando circa 30 appuntamenti con Tour Operator da tutto il mondo.

 

Una selezione di 15 Tour Operator provenienti da Brasile, Giappone, Stati Uniti, Dubai, Nuova Zelanda, Norvegia sono arrivati a Cortina venerdì 17 ottobre per conoscerne le bellezze naturali, la gastronomia e le caratteristiche che la rendono unica agli occhi dei mercati internazionali. Ad accogliere gli ospiti uno speciale Welcome Drink in pieno centro, organizzato da Cortina Turismo.

Il sabato mattina è stato dedicato alla scoperta del territorio, con una passeggiata lungo i sentieri panoramici nell’area Lagazuoi 5 Torri, mentre nel pomeriggio sono stati organizzati i tradizionali incontri con gli operatori locali e lo scambio diretto di contatti. Numerosi, inoltre, i momenti conviviali per apprezzare di persona quanto in precedenza solo “assaggiato” a distanza.

Domenica 19 ottobre il ritorno nei rispettivi continenti dei rappresentanti degli operatori turistici, con la promessa di una fruttuosa collaborazione e di un arrivederci tra le vette della Regina delle Dolomiti.

 

Da domani e sino al 24 ottobre, Cortina Turismo sarà presente anche a Toronto e New York per il workshop organizzato da ENIT e, nella stessa settimana in Brasile, nella città di São Paulo.

 

Dal 24 al 26 ottobre anche l’artigianato di Cortina viaggerà oltre confine, con l’esposizione presso il Grassimuseum di Lipsia delle ormai celebri creazioni di Cullami.