news 05.07.2016

In Val di Zoldo l’estate è sport e divertimento con Cammin@zoldo: emozionarsi in natura

Dal mese di luglio nelle diverse località della Val di Zoldo, bellissima valle incastonata tra Pelmo e Civetta nelle Dolomiti Bellunesi, avranno inizio le attività del programma Cammin@zoldo: emozionarsi in natura! Molte le novità introdotte nel programma curato dal Consorzio Val di Zoldo Turismo, completamente rivisto e rinnovato, in un nuovo formato tascabile più maneggevole e in carta bio-friendly.

Come sempre non mancherà il canyoning nelle Dolomiti friulane, accompagnato da Guide Alpine Val di Zoldo, e la lezione nel Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi “I fiori un mondo di saperi e di sapori”, proposta dall’Ente Parco e dalle Guide naturalistiche del Mazarol.

Si aggiungono i minicorsi di arrampicata per adulti e per bambini, la passeggiata a cavallo con pranzo in rifugio organizzata da Zoldo Mountains, le lezioni di biathlon presso il centro di Palafavera, la ferrata della memoria e le iniziative in collaborazione con Zoldobus, la discesa in bicicletta da Malga Pramper e dal rifugio Carestiato con salita in navetta e la traversata di Mondeval e della Civetta con servizio transfer.

In seguito al grande successo riscontrato nel 2015, rimangono i tour nelle chiese, alla scoperta dei tesori d’arte. Visite guidate per conoscere le opere più emblematiche del Brustolon, il Michelangelo del legno, o di artisti come Angelo Majer e Valentino Panciera Besarel. I fondi ricavati saranno devoluti al restauro e alla manutenzione delle chiese della Forania.

Nello stesso calendario, anche le escursioni del Club alpino italiano (Cai) sezione Val di Zoldo, e “Gironzoldando”, gli itinerari teatrali di Paola Brolati e Charly Gamba.

Le attività sono su prenotazione presso gli uffici turistici di Forno (+39 0437.787349 – turismo@valdizoldo.net) e Mareson (+39 0437.789145 – turismo@valdizoldo.net).

Tante idee per trascorrere le proprie vacanze all’aria aperta, immersi nella natura della Val di Zoldo e delle Dolomiti.