news 26.01.2017

Sci a volontà nella ski area San Pellegrino

Aperte anche le piste Le Caviette e Nuova Cima Uomo

La neve si sta facendo ancora desiderare, ma la Ski Area San Pellegrino è pronta ad aprire le ultime due piste che mancano all’appello: Le Caviette e la Nuova Cima Uomo.

Due tracciati molto apprezzati e frequentati da chi abitualmente scia tra Passo San Pellegrino e Falcade su cui si potrà sciare già da quest’ultimo weekend di gennaio che le previsioni meteo annunciano sempre all’insegna del bel tempo con giornate soleggiate e temperature non troppo rigide.
La pista Le Caviette rappresenta l’alternativa più semplice per scendere dalla cima del Col Margherita (2514 m) verso il Passo San Pellegrino, una rossa alla portata di tutti che si snoda dolcemente per circa 2.5 km alla destra delle più ripide e impegnative Col Margherita e La VolatA. Questo significa che anche gli sciatori meno esperti potranno godere della discesa panoramica lungo le pendici del Col Margherita senza utilizzare la funivia.

La Nuova Cima Uomo, invece, completa l’offerta dell’area sciistica Gigante/Cima Uomo offrendo la possibilità di misurarsi su una delle piste predilette dai grandi campioni dello sci azzurro per i loro allenamenti. Una nera molto dinamica che inizia ai piedi di Cima dell’Uomo, a quota 2.458 m, e scende verso la zona Chiesetta del Passo San Pellegrino con vista panoramica sul Col Margherita. Questa pista ha ospitato diversi Campionati Italiani Assoluti e le Universiadi Invernali 2013.

L’apertura di queste ultime due piste conferma il grande impegno profuso dagli impiantisti della Ski Area San Pellegrino per offrire il massimo agli appassionati dello sci nonostante la mancanza di neve naturale.