news 19.12.2016

Ski area San Pellegrino: aria pura, neve perfetta, relax, divertimento e servizi per le famiglie

La montagna fa bene alla salute, ancora di più se si sale oltre i 1500 metri. Diminuisce l’inquinamento atmosferico, acustico e luminoso, cala il tasso di umidità e si registra una minore proliferazione di batteri e acari che allevia i sintomi dell’asma, delle allergie e delle affezioni respiratorie.

La montagna è anche un efficace antidoto antistress, meta ideale per una vacanza di relax e benessere. La mente si inebria di panorami incontaminati dalla bellezza mozzafiato e il corpo recupera energie adeguandosi al ritmo e ai suoni della natura. Non dimentichiamo poi il fattore divertimento, soprattutto d’inverno quando la neve ricopre tutto con il suo manto bianco offrendo tantissime opportunità di sport e svago a grandi e piccoli.

Siete indecisi su quale località scegliere? Dal 2011 nella Ski Area San Pellegrino, a cavallo fra Veneto e Trentino, gli scienziati del CNR di Venezia (Consiglio Nazionale delle Ricerche) hanno posizionato una stazione di monitoraggio della concentrazione di mercurio nell’atmosfera rilevando come in quest’ area delle Dolomiti l’aria sia purissima, con caratteristiche chimiche paragonabili a luoghi incontaminati come Groenlandia, Artico e Antartide. A Falcade e Passo San Pellegrino si può quindi respirare a pieni polmoni e godersi in libertà tutto il bello della montagna.

Sciare è facile, le piste sono irresistibili, sempre perfettamente innevate, ce ne sono di blu, rosse e nere per qualsiasi livello di esperienza e le famiglie trovano in #BlancoWorld servizi adatti alle loro esigenze, impianti di risalita facilmente accessibili, 3 campi scuola super attrezzati, piste soleggiate e poco pendenti dove muovere i primi passi sugli sci senza paura, percorsi tematici e 3 parchi gioco sulla neve dotati di aree esterne con casette, scivoli, tunnel, gommoni per lo snowtubing e sale riscaldate con assistenza e baby menù a richiesta.

Chi non scia si può riposare al sole nelle terrazze panoramiche dei rifugi, gustare le specialità locali, giocare con la neve, fare una passeggiata nel bosco, pattinare sul ghiaccio, rilassarsi con un après ski a bordo pista o nelle aree wellness degli hotel… cosa chiedere di più dalla montagna?