evento 30.07.2015

Una Montagna di Libri a Cortina: Alessandra Necci presenta "Il diavolo zoppo e il suo compare"

Giovedì 30 luglio ore 18 Miramonti Majestic 

Un’avvincente storia di tradimenti  che vede come protagonisti due celebri personaggi politici divenuti il paradigma stesso dell’opportunismo politico. L’ha tracciata Alessandra Necci in Il  diavolo  e  il  suo  compare  (Marsilio).

La vicenda di due uomini arrivati ad essere soprannominati “banderuole”: Charles-Maurice de TalleyrandPérigord e Joseph Fouché, vissuti a cavallo tra il ‘700 e ‘800 in Francia. E Alessandra Necci  sarà  la  protagonista  del  sesto  appuntamento  di  UNA  MONTAGNA  DI  LIBRI,  la
rassegna letteraria di Cortina d’Ampezzo. Appuntamento giovedì 30 luglio 2015, alle ore 18.00, presso il Miramonti Majestic Grand Hotel di Cortina.


ALESSANDRA  NECCI  avvocato,  è  stata  consigliere  per  le  relazioni  esterne  del Presidente del Senato e ha lavorato a lungo nelle istituzioni. Ha pubblicato con Gangemi Storia di Nausicaa e con Marsilio Il prigioniero di Asburgo. Storia di Napoleone il re di Roma (2011, due edizioni) e re Sole e lo Scoiattolo. Nicolas fouquet e la vendetta di Luigi XIV (2013, due edizioni, Premio Fiuggi). E’ stata insignita della onorificenza di Chevalier de l’Ordre des Arts e des Lettres dal Ministro della Cultura francese.


IL  LIBRO.  Due  celebri  uomini  politici,  Charles-Maurice  de  Talleyrand-Périgord  e  Joseph Fouché, vissuti a cavallo fra il '700 e '800 in Francia. Cresciuti entrambi in seno  alla Chiesa, che hanno poi rinnegato,  Ministro degli Esteri del Direttorio, di Napoleone  e  della  Restaurazione  l'uno,  Ministro  della  Polizia  l'altro,  nemici  quindi  complici  a  seconda delle convenienze, sono divenuti il paradigma stesso dell'opportunismo politico,  tanto da essere soprannominati "banderuole". In realtà, Talleyrand e Fouché sono molto  più  di  questo.  Protagonisti  di  un'epoca  straordinaria,  sono  riusciti  a  sopravvivere  al  crollo  della  monarchia,  alla  Rivoluzione,  al  Terrore,  al  Direttorio,  all'Impero,  alla
Restaurazione.  Traditori?  Certo;  ma  in  questa  storia,  tutti  tradiscono  tutti,  a  volte  con  qualche  giustificazione,  altre  senza.  Per  il  potere  o  il  denaro,  per  sopravvivere,  per  salvarsi, per vendicarsi, per il gusto di farlo.


L’appuntamento con Alessandra Necci è quindi per giovedì 30 luglio 2015, alle ore 18, presso il Miramonti Majestic Grand Hotel. Navetta gratuita da Piazza Roma e ingresso libero fino a esaurimento posti.

TAG ASSOCIATE