news 03.12.2015

Una montagna di libri

Cortina d' Ampezzo Inverno 2015 - Primavera 2016

A  Cortina d’Ampezzo è tutto pronto per una nuova stagione di emozioni e di pagine lunga  oltre quattro mesi. Con il record di circa trentacinque incontri organizzati dall’inverno  alla  primavera,  da  dicembre  a  Pasqua,  torna  per  la  XIII,  pirotecnica  edizione  UNA  MONTAGNA  DI LIBRI,  la  manifestazione  protagonista  della  stagione  letteraria  cortinese, che raccoglie un pubblico annuale di circa 20mila presenze.  Sei anni di vita e numeri solidi per la manifestazione: quasi ventimila presenze annuali,  oltre  trecento  incontri  organizzati  fino  a  qui,  una  continuità  ormai  annuale  degli   incontri. #Cortina12mesi significa, infatti, che Una Montagna di Libri fornisce ormai alla  Regina  delle  Dolomiti  un servizio  continuo  di  incontri,  eventi  e  presentazioni.  La  rassegna  si  aprirà con  il  naso  all’insù,  guardando  la  volta  celeste  nell’aria  pulita  di
Cortina. E moltissime altre novità. Punta su un  solido  parterre  di protagonisti  della  letteratura  e  del  giornalismo  italiano  e  internazionale  la  rassegna  di  incontri  con  l’Autore  di  Cortina  d’Ampezzo. Il  programma  dell’edizione estiva è  stato  presentato  a  Venezia, a Palazzo Labia, da Francesco Chiamulera, responsabile della manifestazione  ampezzana.  Sono  intervenuti Cristiano  Corazzari,  assessore  alla  cultura  della  Regione  Veneto,  Marco  Ghedina,  assessore  alla  cultura  del  Comune  di  Cortina,  Gianquinto  Perissinotto,  Fondazione  Silla   Ghedina,  Alessandro  Dimai,  Associazione  Astronomica  Cortina,  Alessandro  Russello,  direttore  del  Corriere  del  Veneto,  e  Vera  Slepoj,
presidente onorario con Alberto Sinigaglia. Ma  ecco  tutti  i  contenuti  dell’edizione Inverno/Primavera 2015/16.  Una  Montagna  di  Libri chiederà  a Paolo  Sorrentino, Premio  Oscar al  miglior  film  straniero 2014,  di  raccontarci a Cortina i libri e il film della sua vita, che lo hanno ispirato come regista e  come scrittore; si ritroverà con Renzo Arbore tra le storie uniche di quarant’anni della  migliore televisione italiana; sfoglierà le pagine dei nuovi romanzi di narratori del calibro di Giancarlo  De  Cataldo, Catherine  Chanter, Paolo  Maurensig;  interrogherà  le  voci
della  cultura, come Elisabetta  Sgarbi, Gian  Arturo  Ferrari, Domenico  De  Masi, e  i  protagonisti dell’informazione come Antonio Padellaro, Marco Travaglio, Paolo Mieli,  Bruno Vespa, Aldo Cazzullo, Vittorio Feltri, Gennaro Sangiuliano; farà le valigie per  Parigi,  dove  racconterà  la  montagna  alpina  e  cortinese  all’Istituto  Italiano  di  Cultura,  presso  l’Hôtel  de  Galliffet. Nel  calendario  cortinese il  nuovo spettacolo di Federico  Buffa,  “Le  Olimpiadi  del  1936”,  appuntamenti a  tutto sport come  quello  con l’atleta  paralimpica Bebe Vio, con Filippo Facci e Gianluca Zambrotta, e un viaggio di arte e  bellezza tra le pagine del magazine Cabana, in compagnia di Martina Mondadori

 

Per maggiori informazioni:

+39 333 7170499

info@unamontagnadilibri.it

www.unamontagnadilibri.it