news 23.12.2015

Vacanze di Natale, l'Anef: si annuncia il pienone per le località montane

Dalla Valle d’Aosta al Friuli Venezia Giulia, da Cortina d’Ampezzo a Madonna di Campiglio, le località di montagna si preparano al pienone per le festività natalizie. Anche se manca la neve (naturale), tra gli operatori del settore c’è ottimismo per la stagione che proprio in questi giorni entra nel vivo. «Rispetto allo scorso anno – dichiara Valeria Ghezzi, presidente di l’Anef, l’associazione degli imprenditori funiviari riconosciuta e aderente a Confindustria – l’inizio è stato positivo, con un aumento di presenza che, in alcuni casi, è stato anche del cento per cento. Grazie alla neve artificiale, che è del tutto simile a quella naturale visto che è composta soltanto di aria e acqua, è fruibile, in media, il settanta per cento delle piste, con un’ottima sciabilità, per la dichiarata soddisfazione degli appassionati». «Certo – aggiunge il presidente di Anef, che rappresenta l'ottanta per cento degli operatori del settore – la mancanza di neve naturale e le temperature più miti rispetto alla media stagionale hanno costretto a degli sforzi importanti che incideranno inevitabilmente sui bilanci delle nostre società. Ma è proprio questo nostro impegno a sostenere l’intero sistema turistico della montagna, in particolare nella stagione invernale». «Per queste vacanze di Natale – conclude Valeria Ghezzi – gli appassionati della montagna potranno scegliere tra diverse attività, in un ambiente comunque stupendo. Di sicuro, gli amanti dello sci non rimarranno delusi: le piste sono favolose».

 

NOTIZIE CORRELATE
news 16.12.2013

Pronti, si scia!

news 04.03.2014

WORKS