evento 15.03.2014

Va in scena il Crazy Show: vichinghi, sciatori e vasche da bagno

Sabato 15 e domenica 16 ad Auronzo la festa di chiusura del comprensorio Monte Agudo

Scapicollarsi giù per una pista da sci in tenuta da vichinghi, a bordo di una vecchia vasca da bagno, nel bel mezzo del patrimonio Unesco delle Dolomiti. Si può fare: domenica 16 marzo sulla neve di Auronzo di Cadore va in scena il Crazy show. Non è la prima volta che i cadorini assistono alla discesa – con tuffo finale – dei più improbabili equipaggi: la manifestazione è ormai al terzo anno di vita.
Gli ingredienti necessari per mettere in piedi un Crazy show sono: una pista da sci – il campo scuola del comprensorio di monte Agudo – e una piscina lunga e poco profonda a fine discesa, un mucchio di gente allegra e mediamente folle disposta a bagnarsi, sci, snowboard, slitte o qualsiasi altro mezzo di fortuna (dalla zattera alla vasca da bagno) in grado di scivolare sulla neve… e sull’acqua. Ci si diverte un bel po’, e per chi non ci credesse ecco la prova filmata (http://www.youtube.com/watch?v=GdlvQBGSfJM).
Il Crazy Show doveva chiudere la stagione sciistica del comprensorio di Auronzo: in realtà, data l’abbondanza di neve, gli impianti si fermeranno la settimana successiva.
Maltempo a parte, è stato un buon anno per le piste di monte Agudo: “Grazie anche all’accordo siglato con la comunità montana del centro Cadore – spiega Aldo Corte Metto, del consorzio turistico Auronzo Misurina – per gli abitanti lo skipass giornaliero costa solo 18 euro, invece di 26. Nelle domeniche di sole abbiamo avuto punte di 120 presenze”.
Anche per il Crazy Show ci si aspetta un buon afflusso di curiosi e partecipanti. La festa comincerà già sabato 15, con il concerto dei Pink Size in cima al monte Agudo: la neve, il sole e le note di “Shine on you crazy diamond” (e tutto il meglio dei Pink Floyd) a sublimare la vista delle Tre Cime. A seguire, cena tipica in rifugio e fiaccolata fin giù al Ribotta art bar, in fondo alle piste, dove si chiuderà la serata, sempre in musica. Domenica 16 sarà la giornata dei bambini (dalle 10, con la scuola di sci Auronzo Misurina e il gruppo folk dei “Narli”) e degli audaci: alle 15 andranno in scena le discese assurde del Crazy Show e le acrobazie su slackline. Durante tutto il weekend, le ditte Tecnica e Blizzard metteranno gratuitamente a disposizione la propria attrezzatura per gli ski test delle nuove collezioni.

NOTIZIE CORRELATE
news 16.12.2013

Pronti, si scia!

news 04.03.2014

WORKS